Come invertire i colori in MS Paint per Windows 7

la conversione dei colori in MS Paint è ancora più semplice, basta selezionare l’intera immagine e utilizzare il menu a discesa.

La possibilità di invertire i colori di un’immagine è uno strumento necessario, non solo per scopi artistici o sperimentali, ma per analizzare alcuni aspetti che possono essere invisibili a occhio nudo. Allo stesso modo, consente di riportare un’immagine invertita al suo stato originale.

In cosa consiste questo processo?

Per invertire i colori di un’immagine implica estrarre il negativo della stessa, questa operazione richiede di influenzare ciascun pixel in modo indipendente nel determinare il suo colore opposto.

Nei sistemi operativi precedenti

Nel sistema operativo Vista o precedente, l’inversione dell’immagine era un processo abbastanza semplice (non implica questo, che in Windows 7 è complicato).

In questo caso, è stato necessario aprire l’immagine con il programma MS Paint, tramite lo stesso programma nell’opzione a discesa “Apri”, oppure facendo clic con il tasto destro sul file all’interno della sua cartella e selezionando il programma MS Paint per aprirlo . Successivamente, è necessario fare clic sulla scheda “immagine” per selezionare l’opzione “immagine invertita”, che comporterebbe l’investimento immediato della stessa. I colori risultanti saranno i complementi scientifici di ciascun colore.

Successivamente, i risultati possono essere salvati parallelamente all’immagine originale nell’opzione “Salva con nome”.

In Windows 7

In Windows 7 è ancora un processo abbastanza semplice, anche se non è così evidente come una volta. In questo caso, puoi utilizzare una combinazione di tasti o il menu a discesa quando fai clic con il pulsante destro del mouse per ottenere il risultato desiderato.

 

La ragione del cambiamento non è stata chiara, anche se è vero che l’opzione “Inverti colore” è ancora presente nel menu, serve solo per scambiare i colori di un’immagine, non per sostituirli.

 

Ora, passo dopo passo in Windows 7 e versioni successive, consiste nell’aprire l’immagine con il programma MS Paint, quindi, è necessario selezionare l’intera immagine usando lo strumento di selezione o attraverso le opzioni di selezione. A sua volta, ciò implica che è ora possibile investire solo una parte dell’immagine.

 

Successivamente, è possibile invertire l’immagine facendo clic con il pulsante destro, quindi passare all’opzione “Inverti colore”, che provocherà l’inversione dell’immagine all’istante.

Nel caso in cui si desideri eseguire la procedura più rapidamente, è possibile utilizzare la combinazione di tasti: CTRL; SHIFT; I. Come potete vedere, il processo è ancora semplice come nelle precedenti versioni del programma MS Paint, e ci si può aspettare, poiché è stato programmato fin dall’inizio per essere uno strumento semplice, facile e divertente per creare e modificare le immagini da usare.

Andrés Corona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Come abilitare i cookie per vedere Netflix in Google Chrome

Dom Giu 2 , 2019
Ci sono una grande varietà di applicazioni con l’adempimento di alcuni servizi, che richiedono una serie di cookie pre-inclusi nel nostro computer al fine di rispettare l’esecuzione delle loro funzioni. Un esempio di questo nella piattaforma di Netflix, famoso per essere uno dei migliori nella presentazione di serie e film […]