Come recuperare i file che sono stati sostituiti?

per ulteriori informazioni su questo argomento, ti consigliamo di controllare qui.

Forse hai visto il fronte della scena accidentalmente “rimpiazzare” un file o una cartella sul tuo computer, che poi vuoi recuperare più tardi. All’inizio, non c’è una copia di una copia di una pendrive, una scheda SD, un altro dispositivo di archiviazione secondario e incluso nel “cloud”, non scoraggiarti! Non ci sono informazioni precise sul primo, perché nel prossimo post vi forniremo alcuni strumenti che vi aiuteranno a risolvere la situazione che ci riguarda.

Quindi, possiamo salvare i file sostituiti da:

  1. Si propone ordinato tramite il ‘ripristino del sistema’;
  2. Ripristino dalla “versione precedente”;
  3. Applicazioni o programmi progettati per questo scopo.

Recupero dei file sostituiti attraverso il ripristino del sistema.

  • Passo 1: aprire il ‘pannello di controllo’ nel menu di avvio.
  • Passo 2: quindi selezionare l’opzione “prestazioni e manutenzione” o “prestazioni e manutenzione”.


  • Passo 3: fare clic sull’opzione dati di backup (backup dei dati).

  • Passo 4: in seguito, selezionare “Ripristina file e impostazioni” e fare clic su “Avanti”.
  • Passo 5: continuare a selezionare le caselle nell’elenco degli elementi per ripristinare i file che si desidera ripristinare. Quindi, al termine della selezione, premere il pulsante “Chiudi”.

Recupero di file sostituiti da “versione precedente”

Questa funzione consente di generare un backup e il salvataggio di Windows. Attraverso di esso è possibile recuperare file cancellati, modificati, danneggiati o formattati.

  1. Passo 1: fare clic sul secondo pulsante del mouse e selezionare l’opzione “Proprietà”.
  2. Passo 2: una continuazione della distribuzione della scheda “versione precedente”.
  3. Passo 3: procedere alla selezione della versione più recente e quindi fare clic su “copia”.
  4. Passo 4: selezionare l’opzione ‘ripristina’ per ripristinare i file sostituiti.

Va notato che i metodi hanno un limite: gli stessi soli saranno efficaci fino a quando viene mantenuto un punto di ripristino che è stato fatto in precedenza, perché, altrimenti, sono inutili.

Tuttavia, puoi utilizzare quelli che verranno dopo.

Ripristino di file sostituiti da applicazioni o programmi

Recuva

Si tratta di una delle applicazioni per Windows si presta a questa situazione; È gratuito e facile da usare:

  • a) La prima cosa che dovresti fare è scaricare l’applicazione sul tuo computer;
  • b) decomprimerlo in una cartella e fare doppio clic su recuca.exe;
  • c) Successivamente, determinare il tipo di ricerca che si desidera eseguire (immagini, musica o se stesso, tutti i file);
  • d) Aggiungi un filtro di posizione dove la tenda indica se può trovare il file che vuoi recuperare;
  • e) selezionare la ricerca normale, fino a quando non produce risultati, procediamo con la ricerca intensiva;
  • f) Infine, segna nella lista i file che possono essere recuperati e salvali in una cartella sul tuo computer.

Esistono molte altre applicazioni di questo tipo, ad esempio: ‘PreviousFileRecovery’ o ‘EaseUS Data Recovery Wizard’.

Andrés Corona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Come creare un cruciverba in Microsoft Word

Mer Giu 5 , 2019
Come molti di voi già sanno, Microsoft Word è un programma installato sui computer, è principalmente utilizzato per creare e modificare documenti, ma può anche essere utilizzato per svolgere altre attività poiché Word ha una vasta gamma di strumenti che possono essere implementati. Per fare un numero qualsiasi di file […]
Come CREARE un CRUCIVERBA in MICROSOFT WORD ▷【 Aggiornato 2019 】